SIAMO QUEL CHE MANGIAMO
..




  e' vero, ma possiamo correre ai ripari!


  L'importanza psicologica..nel contesto di una dieta bilanciata!

Sempre più spesso capita di sentire le persone affermare di essersi messi a dieta per cercare di perdere peso smaltendo la massa grassa in eccesso. In genere per dimagrire si cerca di limitare l'assunzione del cibo e di aumentare l'attività fisica, ma in parecchie situazioni ciò può non essere sufficiente.


Uno studio del Consumer Reports National Research Center ha infatti dimostrato come grande importanza in questo senso assuma l'approccio psicologico con il quale il paziente affronta la dieta. E' infatti fondamentale riuscire a dominare le proprie emozioni cercando di evitare di sfogare nel cibo le frustrazioni e lo stress che la vita quotidiana procura. La ricerca ha visto coinvolti circa 1.300 psicologi che hanno fornito informazioni su come hanno aiutato i loro pazienti alle prese con problemi di peso eccessivo.

Secondo i medici interpellati la fase più delicata è quella immediatamente successiva al termine della dieta che, se non affrontata nel modo corretto, può provocare la ripresa dei chilogrammi che faticosamente si è riusciti ad eliminare durante il periodo della terapia. Infatti i soggetti coinvolti spesso si lasciano trascinare nuovamente verso il cibo dalle ansie della vita di tutti i giorni con il risultato che gli effetti della dieta svaniscono e il peso ritorna lentamente verso valori più alti.

I concetti di dieta e psicologia hanno quindi più punti in comune di quello che generalmente si tende a pensare, tanto che molti studiosi parlano di "psicodieta" partendo dal presupposto che spesso non è sbagliato ciò che si mangia, ma il modo in cui viene fatto. Questa terapia dunque non è un elenco di cibi che si possono consumare e altri assolutamente da evitare, ma un insieme di consigli per capire gli errori commessi nell'assunzione degli stessi.

Per esempio, è importante capire come mai un soggetto non riesca a fare a meno dei dolci per una gratificazione immediata, oppure perché per dar sfogo allo stress spesso si tende a consumare carne o comunque cibi che necessitano di una masticazione prolungata. Ciascun soggetto ovviamente potrà giungere ad una sua risposta specifica, cercando poi di trovare i rimedi per correggere la situazione errata.

Dunque non solamente restrizioni alimentari e maggiore attività fisica, ma anche particolare attenzione all'aspetto psicologico che riveste un ruolo fondamentale nella riuscita di una dieta. Perché per dimagrire è necessario prima di tutto convincersi che veramente si ha intenzione di farlo.

Per altro si puo' dire con chiarezza, all'insegna dell'informazione, che alle diete quali esse siano bisogna affiancare
il trattamento linfodrenante manuale Original Vodder che serve a smaltire liquido e gonfiori vari ma anche a disintossicare il corpo e la pelle donandole luce, colore e bellezza..non a caso lo praticano le indossatrici, le fotomodelle
e i personaggi del mondo dello spettacolo e televisivo!
Bisogna, altresì, coadiuvare il tutto con piacevoli e stuzzicanti corsette suffragate da ginnastica dolce con gentile stretching;
e per finire, affiancare, successivamente, massaggi rassodanti bioenergetici per ossigenare il corpo e per stirare la parti "penzolanti"
provocando così un ambiente neurofisiologico ottimale al raggiungimento dell'omeostasi ideale e quindi del giusto benessere!

Attualmente i rimedi validi per dimagrire sono:

- Dieta mirata e personalizzata..affiancata da linfodrenaggio mirato..ma c'è bisogno di tanta volontà
e spirito di rinuncia da parte del paziente!
- strategie nutrizionistiche varie come varie sono le scuole di pensiero e linfodrenaggio mirato..ma anche qui ci vuole tanta volontà e spirito di rinuncia da parte del paziente
- Ipnosi di Erikson (terapeutica)..serve non solo a dimagrire spegnendo la nevrosi da cibo ma a stare bene in generale, a smettere di fumare, per dormire in caso di insonnia! Per mangiare in caso di anoressia e a tanto altro!
In questo caso niente rinunce e sacrifici e in totale assenza di volontà da parte del paziente

Per informazioni più precise e per saperne di più:
telefona al 3272831624
Sebastiano Riccobono / Terapista olistico e Partner LR (naturopatia, prevenzione e cura del proprio corpo)
Palermo

Home / indietro